ARCOPROFIL – ex area Smit Textile

Recupero di un fabbricato industriale

 

L’area di intervento della storica Smit Textile, ex Nuovo Pignone, è un lotto di 80.400 mq. con un complesso industriale esistente risalente ai primi anni ‘70, costituito da un capannone a shed di 24.700 mq con struttura metallica e pareti perimetrali in calcestruzzo bianco, e un’altra serie di edifici adibiti ad uffici, spogliatoi, mensa e depositi per un totale di 31.200 mq totali di superficie costruita in stato di abbandono. Il lotto, acquisito da due diverse aziende, è stato frazionato in due parti e il capannone a shed diviso a metà. Le due aziende hanno deciso di interpretare il recupero dell’area industriale in maniera diversa: la prima con la rigenerazione edilizia tramite demolizione e ricostruzione dei fabbricati, mentre la seconda con il recupero degli edifici esistenti e il loro riuso.

La divisione dell’edificio principale è avvenuta con lo smontaggio controllato di due campate, il recupero dei pannelli in calcestruzzo e il rimontaggio degli stessi nella nuova posizione. E’ stato realizzato un nuovo pavimento industriale,  carroponti e impiantistica con adeguamento della struttura metallica portante. All’interno sono stati realizzati nuovi uffici per la produzione.